Welcome to Delfi – the new media destination

sacerdotessaNell’antica Grecia ci si poteva recare a Delfi, più volte al mese, presso una Pizia. La donna aveva il compito di ascoltare le domande dei pellegrini, e di rispondere con una profezia. Le Pizie erano assunte e regolate dai Sacerdoti – un numero esiguo di sacerdoti – provenienti dalle 5 famiglie che si ritenevano discendenti di Deucalione, figlio di Prometeo, un pezzo di mitologia greca. L’informazione era dunque influenzata, e presumibilmente controllata, da cinque famiglie in particolare. Supporremmo che si tratti di famiglie facoltose, generatrici dei potenti dell’epoca. Le persone che ascoltavano l’oracolo poi potevano seguirne l’interpretazione e agire con delle conseguenze, forse ben precise. Vediamo uno che entrava in un luogo semibuio, attendeva qualche minuto, si inginocchiava di fronte a una donna velata seduta su un treppiedi. Formulava la domanda e attendeva il responso.

Ora ci si siede in una stanza qualsiasi, si accende un computer, ci si reca su Google e si formula una domanda. Si attende la risposta, che arriva in qualche frazione di secondo. A noi l’interpretazione. Oggi si esce di casa e ci si reca ad un chiosco carico di giornali, si comprano alcuni di questi, o si accende la televisione, e si ascoltano delle persone enunciare fatti e notizie, in un’accurata selezione intorno al globo, cosicché quasi tutti nel globo parlano allo stesso momento delle stesse cose, provano allo stesso momento le stesse sensazioni. Ma non tutti interpretano i responsi degli oracoli mediatici. Non tutti possono verificarne la veridicità. Non tutti hanno l’arguzia di andare a vedere cosa c’è dietro la tenda e scoprire il Sacerdote dietro la Pizia. Molti hanno scritto di questo, e la cosa più curiosa è proprio vedere cosa cercano le persone su Google. Di tutto. Il taglio interessante di questa informazione già nota e diffusa è che il potere di questi mezzi mediatici oggi è immenso. E’ la radice del potere. Per questo informazioni politica ed economia sono così intimamente legate. Ora procedo a tentoni. Ma lascio spunti per il futuro, per la ricerca del futuro.

Però. Meglio avere le informazioni e potersi porre dei dubbi, imparare a leggerle, che non avercele.

Advertisements

3 Responses to “Welcome to Delfi – the new media destination”


  1. 1 pensieroinformale 2009/06/22 at 2:19 PM

    Bel post ottimo spunto, secondo me un altro aspetto da non sottovalutare e’ il costo-beneficio che associamo all’informazione, al valore intrinseco della notizia.

  2. 2 aliceinbrandland 2009/06/24 at 8:05 AM

    Grazie per il complimento. Vado a leggere il tuo post. !


  1. 1 Il costo dell’informazione « pensiero Informale Trackback on 2009/06/23 at 2:06 PM

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s




Would you take the red pill and fall through the rabbit hole?

aliceinbrandland@gmail.com
Follow lilit_a_bnsg on Twitter

tweet tweet

Error: Twitter did not respond. Please wait a few minutes and refresh this page.

RSS Luca De Biase

  • Maxwell’s Bad Hammer. Liberare la scienza. Ricordare Aaron Swartz
    Robert Maxwell è stato uno dei controversi raider, faccendieri, corsari, degli anni Ottanta, concentrato sull’editoria e sulle sue faccende poco chiare. La sua eredità più longeva però si trova nel principale modello di business usato per le pubblicazioni scientifiche: i ricercatori pubblicano senza essere pagati, i valutatori valutano gratis, la ricerca è p […]
    Luca De Biase
  • Yusaku Maezawa
    Yusaku Maezawa, il miliardario internettiano giapponese fondatore di Zozotown, ha comprato tutti i biglietti per il viaggio di circumnavigazione della luna in cinque giorni che partirà nel 2023 con un mega razzo della SpaceX di Elon Musk. Ospiterà sei o al massimo otto artisti che vorranno vivere quell’esperienza con lui. Per la pericolosità dell’impresa le […]
    Luca De Biase

RSS Paulo Coelho

  • Colors
    (release dates: http://bit.ly/2KthAfg
    Paulo Coelho
  • Lessons from Yabut
    Apprentice Asia’s Jonathan Yabut made a list of issues that he considers relevant to win any contest. Although I am far from being a fan of this type of TV program, I liked some points of Yabut’s list. See below 1. It pays to be prepared 2. Honesty is truly the best policy 3. Think […]
    paulocoelho

RSS Rebecca Walker Blog

Bookmark and Share

some color

Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.
segnala il tuo blog su blogmap.it

year after year

June 2009
M T W T F S S
« May   Jul »
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
2930  
Advertisements

%d bloggers like this: