Fotoromanzi quotidiani

Eccoci. Gambe incrociate, sigaretta, scollatura, veli, occhiali a mezz’asta. Ammiccamento, brindisi, fiori, scale, compagnia, mani, abbracci, bacio, rossetto, mestolo, tavolo, divani, specchi. Sedersi, sorridere, abbracciare, stringere, aprire, mostrare. Hop!

colleghi in cortile

colleghi in cortile

Cresce un esercito di attori, teatranti, documentatori sociali e quotidiani della propria esistenza. Avrete notato, o popolo del web, che le persone si fanno le foto. Tante foto. Continuamente foto. Ho visto una volta dei sudamericani fermare il conto alla rovescia del Capodanno per fare la foto proprio esattamente mentre cadeva la mezzanotte. Ogni giorno nel mio ufficio si fotografano fotoromanzi di vita dei colleghi che – attori – fumano in cortile in posa, si inseguono, giocano e si ritraggono l’esistenza di continuo. Alle cene poi, non puoi tanto mangiare perché molto tempo lo dedichi a metterti in posa con la forchetta a mezz’aria, sorridente con una fame da lupi mentre qualcuno ti scatta un’altra foto, e poi un’altra. E tu sei sempre attore, vestito e travestito da te stesso in ogni diverso momento della vita che diventa storia, racconto, fiction. Il confine con il reale che viene vissuto, si fa sempre più labile. Fermare il tempo per poterne fotografare i frammenti, in modo da poter raccontare, raccogliere la propria vita mente la si vive, con il rischio di dimenticare di viverla per l’ansia da posa che ti coglie tutto il tempo.

Perché?

Advertisements

0 Responses to “Fotoromanzi quotidiani”



  1. Leave a Comment

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s




Would you take the red pill and fall through the rabbit hole?

aliceinbrandland@gmail.com
Follow lilit_a_bnsg on Twitter

tweet tweet

Error: Twitter did not respond. Please wait a few minutes and refresh this page.

RSS Luca De Biase

  • Trivium reloaded
    Nel Medioevo, il trivium era la prima parte dello studio delle arti liberali e preparava gli studenti in tre materie: grammatica, logica e retorica. La profondità del pensiero disciplinare di questa parte del curriculum è testimoniata dalla sua perdurante capacità di fascinazione. In effetti, in quest’epoca di comunicazione, il trivium resta un pensiero gene […]
    Luca De Biase
  • I dati non sono petrolio. Riflettendo su un testo di Maria Savona
    La metafora estrattiva dei dati come petrolio dovrebbe essere superata (Nòva). I dati non sono una risorsa simile al petrolio. Hanno un grande valore, questo sì: ma lì finisce la metafora. Eppur per regolarne l’utilizzo, per immaginarne la capacità generativa di valore, per impedire gli abusi e liberalizzare la creatività, abbiamo bisogno di comprenderli. Pe […]
    Luca De Biase

RSS Paulo Coelho

  • We and the critics
    I am convinced that most of you also feel hurt when someone criticizes your work. Don’t take critics too seriously. They don’t have the power to make (or to avoid) someone buying a book, a CD, or to go to an exhibition. Don’t give them the importance they don’t have. They are trying to make […]
    Paulo Coelho
  • 12/10 Viva N. Sra. Aparecida!
    Our Lady of Aparecida (Portuguese: Nossa Senhora Aparecida or Nossa Senhora da Conceií§í£o Aparecida) is a celebrated 18th-century clay statue of the Blessed Virgin Mary, in the traditional form of the Immaculate Conception. The image is widely venerated by Brazilian Roman Catholics, who consider her as the principal patroness of Brazil.[1] Pious accounts cl […]
    Paulo Coelho

RSS Rebecca Walker Blog

Bookmark and Share

some color

Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.
segnala il tuo blog su blogmap.it

year after year

May 2009
M T W T F S S
« Jul   Jun »
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031
Advertisements

%d bloggers like this: