Play O – donnine senza pudore

Giochiamo. I costumi sono cambiati. Così è normale, perfettamente normale che io e la mia amica – entrambe floride ragazze fra i 25 e i 30 – ci mettiamo in coda alla Pam di Viale Tibaldi e sbirciamo nelle cianfrusaglie appese prima della cassa. Fra i prodotti come sapete svettano gli accessori per il sesso. Alla cassa del supermercato, certo. Hanno iniziato negli anni 90 con i preservativi, prima timidamente, poi sempre più gusti e colori. Adesso siamo passati alle cose chic. La durez mette in vendita il piacere femminile con un acceleratore chiamato O. Un gel. Io e la mia amica lo tiriamo giù dalla grata e cominciamo a leggere, lei dice che lo ha provato e funziona “Se vuoi te lo presto” scherza. Lei scherza. Ma siamo in coda alla cassa del supermercato con 3 uomini davanti e tutto ciò è considerato normale. Che due giovani pulzelle parlino di tali argomenti scabrosi di fronte a una fila di uomini mentre fanno la spesa? Cavolo, qui non si tratta di censura, ma di pudore che oggi non c’è mica più…Mi chiedo: le donne di ieri e quelle di oggi se ne sono accorte che è sparito?

0 Responses to “Play O – donnine senza pudore”



  1. Leave a Comment

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s




Would you take the red pill and fall through the rabbit hole?

aliceinbrandland@gmail.com
Follow lilit_a_bnsg on Twitter

tweet tweet

Error: Twitter did not respond. Please wait a few minutes and refresh this page.

RSS Luca De Biase

  • For a better curated media environment
    A republic is its rational institutions. A democracy is its informed citizens. Institutions are platforms enabling citizens to decide by following a non-violent process of deliberation and voting. Citizens who know and accept their institutions in their rationality have something fundamental in common: they then can divide on opinions, but they live in the s […]
    Luca De Biase
  • L’anticorruzione nella spesa informatica pubblica
    Un comunicato stampa di oggi fa pensare che finalmente si prendono in considerazione alcune possibili distorsioni della spesa pubblica in informatica, circa 5 miliardi all’anno (con logiche in movimento in seguito alla finanziaria dell’anno scorso). Digitalizzazione nella P.A. , Coppola incontra Cantone Il presidente della Commissione di inchiesta a colloqui […]
    Luca De Biase

RSS Paulo Coelho

  • The magic of the yes
    by Mia Zamora BEING an only child with overprotective parents, I grew up using “No” as my default answer to everything. Let’s go outside and play in the rain? No. Let’s ride a boat to the deep part of the sea and jump in? No. Let’s play hooky at school and go to the mall […]
    Paulo Coelho
  • 10 Success lessons from Paulo Coelho – “The Alchemist” for entrepreneurs
    by Biplap Gosh 1. Rejection doesn’t matter Paulo believed in himself. He believed that he was a good poet and that his poems were not suitable for small magazines. So he sent his poems to the ‘Escritores e Livros,’ a reputable literary column in a newspaper called Correio da Manha. But the newspaper humiliated him. […]
    Paulo Coelho

RSS Rebecca Walker Blog

Bookmark and Share

some color

More Photos
Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.
segnala il tuo blog su blogmap.it

year after year

May 2009
M T W T F S S
« Jul   Jun »
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

%d bloggers like this: