Alice si presenta!

ALICE: “Buongiorno a tutti, mi presento: il mio nome è Alice. Ho l’incarico di trovare una via per uscire dalla fase di rottura del nostro dramma sociale. Inoltre, di identificare le tendenze della marca nel tempo dell’incertezza, e della società, dei consumi, della comunicazione nel futuro che cambia Il mio compito è estremamente difficile, tanto che non so se riuscirò a portarlo a termine. Pensavo che potreste aiutarmi a svolgere il filo della narrazione; da sola, sarebbe davvero impossibile! Il nostro viaggio inizia qui, nella fase di rottura della società postmoderna (vedo società in cui chi legge vive di sicuro!). Che ne dite di partecipare? . I nodi tematici che affronteremo sono  la società e gli individui, la critica alla marca, i media in evoluzione, l’identità visuale, il marketing e l’economia, la sostenibilità per arrivare alla definizione di una marca ideale.”


GIOVANNI LANZAROTTI: “Beh, potrei dirti delle cose che mi vengono in mente…”
ALICE: “Bene. Lasciamo fuoriuscire le idee per libera associazione.”
ADRIANO ALETTI: “Io forse, non su tutti questi temi avrò cose intelligenti da dire, ma…Mi stimolano molto, sinceramente. Vorrei partire dall’individuo e i consumi...”
ALICE:”Fantastico!”
ANDRE DELVALLEE: “Io vorrei partire dalla marca ideale, invece. E’ che è tutto un po’ teorico…”
A
LICE: “Si è vero, ma io cercavo di raccogliere idee nel mio cestino. Da voi.”
FEDERICO RAMPOLLA: “Se io inizio a parlare non  mi fermo più. E’ difficile mettere ordine qui…”
PAOLO MARTINELLO: “Effettivamente potremmo parlare di tutto il mondo e di più!”
ETTORE LAZZARINI “Speriamo di saper rispondere…sembra di essere ad un esame!”
ALICE: “Va bene, va bene, me ne rendo conto: gli argomenti sono un po’ vasti. Ma cominciamo da noi stessi. Per prima cosa vorrei capire che cos’è la postmodernità, lo sfondo in cui si colloca il dramma sociale”
MARIO SOLDI: “Le analisi della post-modernità ci suggeriscono che uno degli elementi decisivi di crisi è la fine delle grandi narrazioni (ideologie soprattutto)”
ALICE: “Allora cominceremo con una piccola narrazione: la nostra.”

 

 


 

 

 

Advertisements

0 Responses to “Alice si presenta!”



  1. Leave a Comment

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s




Would you take the red pill and fall through the rabbit hole?

aliceinbrandland@gmail.com
Follow lilit_a_bnsg on Twitter

tweet tweet

Error: Twitter did not respond. Please wait a few minutes and refresh this page.

RSS Luca De Biase

  • Scrivi la tua lettera al pubblico del Sole 24 Ore
    Internet, robot, genetica, nanotech. Il lavoro e l’automazione. La moneta e il digitale. Il welfare e l’innovazione sociale. Come è messa l’Italia?Che cosa dobbiamo capire meglio? Cambia tanto, troppo, troppo poco? Puoi scriverne al pubblico del Sole 24 Ore. Io contribuisco con un commento o qualche informazione se serve. La rubrica esce al sabato. Comincia […]
    Luca De Biase
  • La liberazione per via tecnologica e il suo contrario. La paura non viene dall’innovazione
    La scoperta del fuoco per una società primitiva diventa un mito primordiale, prometeico. La potenza che la tecnologia che controlla il fuoco regala agli umani, per la preparazione del cibo e la fusione del metallo, è pari alla potenza del fuoco che esce dal controllo umano, brucia foreste, case, persone. Osservando il fuoco si può […] The post La liberazione […]
    Luca De Biase

RSS Paulo Coelho

  • Being merciless
    I am wearing a strange green outfit, full of zips and made from a very tough fabric. I have gloves on too in order to avoid cuts and scratches. I’m carrying a kind of spear, almost as tall as I am: the metal end has three prongs on one side and a sharp point on […]
    Paulo Coelho
  • 39 SEC READ: The natural order
    A very wealthy man asked a Zen master for a text which would always remind him how happy he was with his family. The Zen master took some parchment and, in beautiful calligraphy, wrote: “The father dies. The son dies. The grandson dies.” “What?” said the furious rich man. “I asked you for something to […]
    Paulo Coelho

RSS Rebecca Walker Blog

Bookmark and Share

some color

More Photos
Creative Commons License
Questo/a opera è pubblicato sotto una Licenza Creative Commons.
segnala il tuo blog su blogmap.it

year after year

April 2008
M T W T F S S
« Mar   May »
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
282930  

%d bloggers like this: